ULTIM'ORA DEL 15/02/2016 ORE 19:18
DALLA PRIMAVERA ALL'AUTUNNO E RITORNO; L'INVERNO NON NE VUOL SAPERE DI FARE L'INVERNO
Situazione barica prossimi giorni. (fonte: meteogiornale)
Previsione barica 19-22 febbraio. (fonte: meteogiornale)
Ci eravamo lasciati una quindicina di giorni fa con un inverno che assumeva i connotati più primaverili che invernali. Ora, il cambio circolatorio in atto ci sta portando tempo autunnale, ma dell'inverno neanche l'ombra. E le speranze riposte in un evento invernale decente sembra non essere in canna nemmeno per tutto il resto di questo mese....

PRIMA PARTE DI FEBBRAIO: TEMPO PRIMAVERILE
La prima parte di febbraio è stata caratterizzata da un periodo prevalentemente anticiclonico sull'Europa Meridionale e un flusso atlantico alto di latitudine sull'Europa Centro-Settentrionale. Sulla nostra zona tale configurazione ha portato prevalentemente tempo stabile e mite, con rare incursioni atlantiche (15 mm i giorni 3 e 4). Le temperature massime, si sono alzate vertiginosamente, con valori sempre abbondantemente oltre i 10°C (fino a un max di 17°C); le minime, invece, hanno variato a seconda della situazione configurativa locale, rimanendo fredde-fresche nelle condizioni di calma di vento e cieli stellati (tra 0 e 6°C) e arrivando fino a 12°C nei giorni di garbino (giorni 8-9-10), dove la nostra zona è stata spazzata da furiosi venti di caduta sud-occidentali (a Fano raffiche fino a 120 km/h)

SITUAZIONE: TEMPO AUTUNNALE
Ora una cambio configurativo è in atto, con aria polare marittima che è scesa dal nord-ovest europeo ed è penetrata nel Mediterraneo Occidentale, portando moderate precipitazioni sul settore tirrenico da nord a sud e portando le agognate nevicate sulle montagne (soprattutto Alpi Occidentali piemontesi e lombarde e Appennino Ligure e Tosco-Emiliano) e richiamando correnti africane al sud (fino a 20-25°C).
La bassa pressione collocatasi a ridosso della Corsica porta sulla nostra zona nuvolosità compatta e piogge moderate (5 mm venerdì, 4 mm ieri e 18 mm oggi) ma richiama venti caldi e meridionali in quota che relegano la quota neve tra 1100 e 1500 m.

PROSSIMI GIORNI: ANCORA TEMPO AUTUNNALE E POI DI NUOVO PRIMAVERILE
Nei prossimi giorni avremo ancora piogge almeno fino a mercoledi, poi a partire da giovedi avremo un clima stabile e un rialzo termico che porterà le massime fino a 13-15°C, con tanto di tempo soleggiato nel weekend.
Questo grazie all'incursione di aria artica che dal nord sprofonderà in pieno Mediterraneo Occidentali, prendendo la via della Spagna e del Marocco, e richiamando forti correnti africane su tutta la nostra penisola.

PROSSIMA SETTIMANA: CLIMA NUOVAMENTE ATLANTICO
Nella prossima settimana, quella che segna la fine di febbraio, avremo lo spostamento della depressione iberico-marocchina verso ovest con clima nuovamente atlantico e di nuovo un lieve calo termico, con tanto di nuove possibili precipitazioni.

CONCLUSIONI: Insomma, l'evento invernale degno di nota che ci si aspettava in febbraio non avverrà e per gli amanti del freddo non resta che aspettare un colpo di coda dell'inverno nella prima parte del mese di marzo. Staremo a vedere....




Alessandro Tadei
Redazione Fossombronemeteo
15-02-2016
Questa pagina è stata visitata 856 volte