ULTIM'ORA DEL 13/12/2012 ORE 12.41
TEMPO ATLANTICO NEI PROSSIMI GIORNI: NUVOLE, RIALZO TERMICO E QUALCHE PIOGGIA
Configurazione barica x dom 16
Configurazione barica x mar 18
Il cambio circolatorio è alle porte e il freddo che ultimamente sta albergando sulla nostra zona ha le ore contate. E una struttura di Bassa Pressione in pieno Atlantico Settentrionale, tra Islanda e Regno Unito, sarà la responsabile del cambiamento. Avremo quindi un periodo atlantico e nei prossimi giorni andremo quindi incontro ad un rialzo termico e a della nuvolosità sparsa, talvolta in grado di generare anche delle precipitazioni sparse....

EUROPA:
E il gelo? L'accelerazione impressa dalle correnti zonali sta costringendo il nucleo artico a ritirarsi verso est. E' bene sottolineare che nel momento in cui l'aria mite scorrerà su quella gelida, prima ancora di scalzarla dai bassi strati, molte Nazioni della Mitteleuropa dovranno sopportare pesantissime nevicate da sovrascorrimento.

ITALIA:
Nubi che giungono da ovest in Italia determineranno annuvolamenti piuttosto compatti nelle regioni tirreniche e settentrionali, con episodi dapprima di neve in Pianura Padana e poi di pioggia (non si escludono anche episodi di gelicidio). La pioggia poi cadrà a più riprese anche nei giorni successivi, soprattutto al centro-nord. Le correnti saranno da ovest verso le Alpi e le regioni settentrionali, da Scirocco verso le isole maggiori e per lo più sud-occidentali su tutto il resto della penisola.

FOSSOMBRONE E NOSTRA ZONA:
Venerdì e sabato una prima saccatura recherà della nuvolosità diffusa, un rialzo termico sensibile e delle precipitazioni moderate, a carattere di pioggia anche in montagna, con la quota neve in rialzo da 1600 a 2000 m; il rialzo terrmico si sentirà anche al suolo portando valori massimi oltre i 10°C e minimi quasi fino a tale soglia. Domenica sarà una giornata di transizione e prevalentemente variabile prima di lunedì, quando un nuovo debole passaggio di un fronte nord-atlantico recherà qualche piovasco e una diminuizione della temperatura. Nei giorni successivi (martedì-mercoledì) continuerà ad affluire aria nord-atlantica più fredda, lasciando condizioni di tempo variabili (con cieli ora sereni ora parzialmente nuvolosi) e un nuovo calo termico (massime sotto i 10°C e min tra 4 e 6°C).    

 

 


La Redazione di Fossombronemeteo

 

Questa pagina è stata visitata 1342 volte