La nevicata del 23 novembre 2005

RIEPILOGO - La nevicata del 23 novembre 2005 rappresenta a tutti gli effetti un evento fuori stagione. Infatti risulta essere una nevicata autunnale non rientrando nè nell'inverno meteorologico(dal 01 dicembre al 28 febbraio) nè tantomeno in quello astronomico(dal 21 dicembre al 20 marzo). Pur non essendo in inverno, però, la configurazione è quella tipica della stagione più fredda: l'Anticiclone delle Azzorre che sale di latitudine verso nordest (partendo dalla Spagna, passando per l'Europa centro-settentrionale e arrivando fin sulla Russia), l'aria fredda che confluisce dai Balcani verso l'Italia(grazie a questo ponte di alte pressioni a latitudini settentrionali,denominato ponte di Wejkoff), e la formazione di un minimo di bassa pressione a ridosso della nostra penisola. Grazie a tutte queste componenti la nevicata colpirà soprattutto la Romagna e le Marche il giorno 23, mentre il 24 proseguirà verso il centro-sud(Abruzzo, Molise e Puglia in primis). Il giorno 22 fà da preludio all'evento successivo; infatti al mattino il cielo si presenta nuvoloso, ma in rapido peggioramento, divenendo coperto dal pomeriggio e con i primi rovesci di pioggia verso sera(rovesci che assumuno carattere nevoso già dalla collina). A Fossombrone la nevicata inizia verso l'una di notte del 23 alternandosi tra neve continua moderata(a volte di forte intensità), neve debole intermittente e pioggia mista a neve, a causa della temperatura che oscilla tra 0 e +2 e che non riesce a scendere mai sotto lo 0. Alla fine dell'evento nella località metaurense si contano quasi 10 cm, ma gia dai 300-400 m il manto nevoso raggiunge i 30 cm e in paesi come Urbino e Cagli quasi mezzo metro. Poi, il giorno seguente il cielo rimarrà nuvoloso e senza fenomeni per tutta la giornata. Infine, i giorni successivi(25, 26 e 27)vedono l'arrivo di una perturbazione atlantica, portando un sensibile aumento delle temperature e piogge moderate e incessanti, e causando un rapido scioglimento delle nevi con conseguente ingrossamento dei fiumi.

 
 
Fenomeni
Ora
T
Accumulo parziale
Accumulo finale
Neve debole-moderata
Dalle 0.30 circa alle 1.40
+1
1 cm
1 cm
Alternanza tra neve debole intermittente e pause asciutte
Dalle 1.40 alle 7.00 circa
+0/+1
Nessun accumulo
1 cm
Pioggia mista a neve
Dalle 7.30 alle 9.30
+2
Nessun accumulo
1 cm
Neve moderata-forte
Dalle 9.30 alle 10.30
+1
2-3 cm
3-4 cm
Pioggia mista a neve
Dalle 10.30 alle 12.40
+2
Nessun accumulo
3-4 cm
Neve debole
Dalle 12.40 alle 13.40
+1/+2
Nessun accumulo
3-4 cm
Pioggia mista a neve
Dalle 13.40 alle 14.30
+2
Nessun accumulo
3-4 cm
Neve debole-moderata
Dalle 14.30 alle 17.30
+0/+1
2-3 cm
5-7 cm
Neve moderata-bufera
Dalle 17.30 alle 18.30
+0/+1
2 cm
7-9 cm
Pioggia mista a neve
Dalle 18.30 alle 20.00
+2
Nessun accumulo
7-9 cm
Nuvoloso, assenza di fenomeni e fine della nevicata
Dalle 20.00 alle 24.00
+2/+3
/
7-9 cm
Riassunto dell’evento
Dalle 0.30 alle 20.00
Tra +0 e +2
1 cm + 2/3 cm + 2/3 cm + 2 cm
7-9 cm

- ALCUNE FOTO -

Località "Le Mosse": 23 novembre, ore 7.00
Località "Le Mosse": 23 novembre, ore 18.30
Colle dei Cappuccini: 24 novembre, ore 8.30